095 956435 - 347 7635267 Lunedì - Venerdì 9:00 /13:00 - 15:00 / 19:00 Via del Pino 46, Fleri - Zafferana Etnea (CT)
Il miele nel canto e alcune ricette fai da te

Il miele nel canto è un ingrediente essenziale per la cura delle corde vocali, essendo muscoli, e per la prevenzione di raucedine e abbassamento di voce.

Come qualsiasi muscolo, le corde vocali, vanno riscaldate prima di essere utilizzate ed ogni cantante ha un suo specifico rituale prima di entrare sul palco: bere acqua calda, due cucchiai di miele e il succo di mezzo limone per energizzare e disinfettare le corde vocali.

In questo caso sono consigliabili i mieli dal colore scuro come ad esempio il miele di castagno.

Il miele e le sue proprietà

Il miele è stato sempre usato come medicinale, avendo proprietà antiossidanti che riescono a contrastare i radicali liberi. Questo aiuta a mantenere l’integrità dei tessuti e delle cellule stesse.

Per tale ragione, la sostanza ambrata viene usata non solo come prevenzione ma anche come cura naturale per chi soffre di mal di gola, catarro, tosse secca e tonsille infiammate (tonsillite). Esso aiuta infatti a formare uno strato protettivo sulla superficie della gola per calmare una tosse persistente e, al contempo, idratare la parte infiammata che provoca dolore ed infiammazione.

A questo scopo il miele ai fior di eucalyptus è il migliore, perché libera le vie respiratorie che, grazie alle sue proprietà antisettiche, calma la tosse e dà sollievo ai bronchi.

Di seguito, ecco alcuni rimedi della nonna da mettere in pratica per la prevenzione e la cura della nostra gola (e di conseguenza della voce).

Ricette miele fai da te

Rimedio per la tosse. Potete creare da voi uno sciroppo naturale da poter tenere in frigo ed usare quando neanche i farmaci prescritti dal medico vi danno tregua. Basta prendere 500 ml di miele e scaldarlo in un pentolino senza portarlo a ebollizione; aggiungere 250 ml di acqua ed il succo di un limone. Addizionare delle fette di limone e lasciare il composto a fuoco lento per circa 10/15 minuti. Togliere, poi, le fette di limone e conservare in frigorifero lo sciroppo così ottenuto.

Miele potenziato: In un barattolo di miele aggiungete alcuni chiodi di garofano, noti per il loro potere antidolorifico e fate macerare il tutto per una notte. Il mattino dopo, rimuovete i chiodi di garofano ed il risultato sarà un miele potenziato.

Giuditta Agata Leotta

fonte foto: clinicacittadiparma.it

Leave a Reply

Vai su